Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Per saperne di più  Accetto / Chiudi

Policy cookie sul sito titolchimica.it

Che cosa sono i cookies?
I cookies sono informazioni testuali che si vanno ad installare sul dispositivo di navigazione dell'utente ogni qualvolta quest'ultimo visita le pagine di un sito web.
I cookies sono utilizzati per scopi tecnici di normale funzionamento di un sito web oppure per memorizzare informazioni mirate a profilare l'utente in base ai suoi interessi analizzando totalmente, o in parte, la sua esperienza di navigazione.
Poiché i cookies contribuiscono, quindi, sia a migliorare l'efficienza della visualizzazione delle pagine web di un sito, ma anche a garantire che contenuti pubblicitari siano mirati all'utente, essi si suddividono in 3 tipi:

  • cookie tecnici
  • cookie di terze parti
  • cookie di profilazione

I cookie tecnici
Questo tipo di cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito e vengono anche classificati come strictly necessary, ovvero “strettamente necessari”. Basti pensare, ad esempio, ai sistemi di login all'interno di un portale, che ricorda all'utente la persistenza all'interno della sua area privata.
Poiché questi cookie derivano principalmente dal sito o portale stesso, essi si definiscono cookie di prime parti e, vista la loro natura, il loro utilizzo non richiede il consenso dell'Utente ai sensi dell'art. 122 comma 1 del D.Lgs. 196/2003.
Rientrano in questo tipo di cookie quelli utilizzati dai sistemi di statistiche sul numero di accessi alle pagine del sito, detti analitycs, ma anche quelli impiegati nella gestione del passaggio tra pagine protocollate in http verso quelle https per garantire la sicurezza dei dati dell'utente.

I cookie di profilazione
Diversamente dai cookie tecnici, quelli di profilazione tengono traccia del comportamento di navigazione dell'utente. Talvolta vengono impiegati nei form di registrazione a particolari servizi all'interno dei siti o nei carrelli elettronici. La loro permanenza all'interno del sistema utente (browser) è variabile.
Ai sensi dell'art. 23 del D.Lgs. 196/2003, l'utilizzo di suddetti cookie necessita preventivamente il consenso dell'utente attraverso un messaggio posto in un banner ben visibile all'interno di ciascuna pagina del sito.
Tale banner verrà proposto finché l'utente non ponga l'accettazione volontaria, che potrà essere revocata ogni qual volta l'utente lo desideri. La sua inibizione non inficerà sul corretto funzionamento del sito.

I cookie di terze parti
All'interno di alcuni siti si possono trovare elementi condivisi da altri portali esterni, come ad esempio le mappe, i video, i social plugin o banner pubblicitari. Poiché le informazioni condivise vengono prese da siti diversi, questa tipologia di cookie si identificano come di terze parti e potrebbero raccogliere varie informazioni relative alle preferenze di navigazione dell'utente all'interno del sito ove i loro elementi sono stati condivisi.

Abilitare e disabilitare cookie tramite le opzioni del browser I cookie sono salvati sul computer dell'utente e riguardano i siti visitati. I cookie contengono informazioni inerenti alle preferenze sui siti e allo stato di procedure di login. Per poter abilitare o disabilitare cookie sul browser è possibile riferirsi alle seguenti guide: Firefox browser Internet Explorer Safari Google Chrome Se si utilizza un altro tipo di browser è possibile riferirsi alla specifica documentazione riguardante la gestione dei cookie.

 

LETTERA AI CLIENTI

Egregio Cliente,

Il Regolamento REACH (n. 1907/2006) concernente la Registrazione, la Valutazione e l'Autorizzazione delle sostanze chimiche è a tutti gli effetti entrato in vigore il 1° giugno 2007.

In accordo alle disposizioni del REACH, chi produce o chi importa da Paesi extra UE una sostanza in quanto tale o contenuta in un preparato, in quantità pari o superiore ad una tonnellata all’anno, avrà l’obbligo di "registrarla" presso l’Agenzia Europea della chimica con modalità e tempistiche diverse a seconda della quantità prodotta/importata e della pericolosità della sostanza.

In riferimento a quanto previsto dal Regolamento REACH con la presente Vi comunichiamo che stiamo provvedendo ad adeguarci a suddetta norma.

La nostra azienda non produce né importa sostanze chimiche (in quanto tali o componenti di preparati o articoli), tuttavia in qualità di utilizzatori di sostanze, abbiamo interesse e necessità a ricevere informazioni dai nostri fornitori.

Sulla base delle informazioni che riceveremo dai nostri fornitori, con i tempi e metodi definiti dal Regolamento stesso, provvederemo ad aggiornare le schede di sicurezza (in conformità all'allegato II del REACH) e a farVi pervenire l'opportuna documentazione.


Rimanendo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento, porgiamo i più distinti saluti.

LETTERA AI FORNITORI

Egregio Fornitore,

Il Regolamento REACH (n. 1907/2006) concernente la Registrazione, la Valutazione e l'Autorizzazione delle sostanze chimiche è a tutti gli effetti entrato in vigore il 1° giugno 2007.

In accordo alle disposizioni del REACH, chi produce o chi importa da Paesi extra UE una sostanza in quanto tale o contenuta in un preparato o in un articolo, in quantità pari o superiore ad una tonnellata all’anno, avrà l’obbligo di "registrarla" presso l’Agenzia Europea della chimica, con modalità e tempistiche diverse a seconda della quantità prodotta/importata e della pericolosità della sostanza.

In riferimento a quanto previsto dal Regolamento REACH, con la presente, Vi chiediamo cortesemente di comunicarci se la VOSTRA azienda sta provvedendo ad adeguarsi a suddetta norma.

Essendoci il pericolo concreto che, determinate sostanze chimiche possano essere ritirate dal mercato europeo a causa del REACH, sia per azione diretta del Legislatore, sia per considerazioni puramente commerciali, noi, UTILIZZATORI A VALLE di sostanze chimiche (in quanto tali o contenute in preparati), siamo fortemente preoccupati degli effetti che potrebbero essere generati dall’eventuale indisponibilità di sostanze (e preparati) che rientrano nei nostri prodotti. Pertanto, è essenziale per noi conoscere le vostre intenzioni in merito ai prodotti che acquistiamo da voi.

Attendiamo pertanto informazioni in merito al Vs. obbligo di Pre-registrazione e Registrazione delle sostanze di cui siete produttori e/o importatori, e sull'aggiornamento delle schede di sicurezza in conformità all’Allegato II, nei tempi e nelle modalità previste dal Regolamento stesso.


Ringraziando per la collaborazione, porgiamo i più distinti saluti